Print this page

Sheitan, Cassel e noi

Written by  07 Feb 2008
Published in Notizie
Read 6952 times
Millennium Storm mette in vendita la lussuosa edizione a doppio dvd di Sheitan, country horror francese prodotto e interpetato da Vincent Cassel, ricca di extra e con un saggetto di Mario G nel booklet allegato.

Di Sheitan avevamo già detto QUI. Ma è proprio la recensione di Posthuman che è piaciuta alla Millennium Storm, dato che - per realizzare il lussuoso 2 dvd box che trovate sugli scaffali delle videoteche - hanno chiesto a Mario G un articolo da inserire nel booklet del cofanetto.

Detto fatto, ora il saggetto "Sheitan, o della campagna crudele" firmato da Posthuman-Mario campeggia nel libretto, accanto a un intervento di Luigi Rigolio, basato sul leit motiv "Ma forse non è questo il vero tema del film..." e a due interviste: una, breve, a Vincent Cassel, mattatore e pigmalione del film, l'altra al giovane regista debuttante Kim Chapiron, che paragona il bizzarro personaggio interpretato dal grande attore francese - che evolve dal grottesco al grandguignolesco - a certe intepretazioni dell'imprevedibile Peter Sellers.

L'articolo di Mario analizza il film da tre punti di vista: l'ambientazione agreste tipica di parecchi horror francofoni dell'ultima generazione, le valide intepretazioni del protagonista e del multietnico pool di giovani comprimari, le visioni inbubiche e surrealiste abilmente cucinate dal regista in un country horror, genere che abitualmente punta le sue carte sul realismo quasi cronachistico (e oltretutto economico!) del "potrebbe capitare pure a voi".

articles_sheitan3.jpg

Davvero un bel prodotto, questo dvd (qui accanto vedete un'immagine del film, mentre quella in apertura è la cover francese): la Millennium Storm ha puntato con convinzione su Sheitan, realizzando un prodotto assai lussuoso per un film del genere che di solito si definisce... appunto "di genere"! Nel secondo dvd troviamo infatti un making of con le scene tagliate dal montaggio finale, la colonna sonora etno-rappante di Nguyen Lé, degli speciali sugli stuntman, la realizzazione dei numerosi animali presenti nel film, make up e altri effetti speciali impiegati nella realizzazione dello shocker (come definiscono questi film gli americani).

Beh, a questo punto la parola tocca a voi: buona visione e buona lettura.

Last modified on Thursday, 07 February 2008 11:44
Rate this item
(0 votes)
Super User

Lo staff posthuman!

Website: www.posthuman.it
Login to post comments
Website Security Test