Print this page

Ricette galattiche

Written by  11 Nov 2008
Published in Notizie
Read 5689 times
In uscita da Robin Edizioni l'antologia Guida Galattica dei Gourmet, una ventina di racconti legati al premio Rudy Turturro, il "cuoco d'astronave più famoso delle galassie". Per chi non esclude di poter sorridere con la fantascienza.

Nonostante la nostra visione della fantascienza (e del mondo tutto) propenda verso il minaccioso, l'angoscioso, l'entropico e via tragicando, non vogliamo negare a voi cybernauti la possibilità di "sorridere nello spazio": per questo, vi segnaliamo l'imminente pubblicazione di un'antologia di fantaracconti tutti di penne italiche dedicate al personaggio di Rudy Turturro, cuoco galattico inventato da Massimo Mongai.

Chi è Turturro? No, non l'attore lanciato dai fratelli Coen... vediamo come lo presenta il suo papà:
Rudy "Basilico" Turturro è un giovane cuoco terrestre, che si imbarca sulla Muhmmeenh, un'astronave da spazio-fondo (cioè progettata per viaggi nello spazio profondo) come aiuto cuoco.
Il capocuoco di bordo ha però un infarto e deve rimanere a terra il giorno della partenza, così Rudy si trova a fare il capocuoco a tempo pieno, cioè a preparare menù completi per tutti i membri dell'equipaggio, i passeggeri umani e qualche passeggero non umano, se è il caso, dovendo affrontare tutti i problemi relativi ad eventuali tabù alimentari, allergie, idiosincrasie ideologiche e limiti fisici, sempre nel rispetto della Direttiva Alimentare Primaria: “Non è permesso a nessun essere senziente nutrirsi di corpi o parti del corpo o sottoprodotti di un corpo di un altro senziente, qualunque sia la sua forma” (in buona sostanza, un rifiuto del cannibalismo).
Nell’arco della sua esperienza di viaggi e di cucina Rudy incontra molte specie e molti problemi, alimentari e non, da cui sempre esce con una soluzione gastronomico- alimentare.
Ha spesso per aiutante un computer di cucina che parla con accento francese, Chef.

In particolare, nella raccolta saranno ospitati i sei racconti vincitori del concorso dedicato all'astrocuoco:
• "Cucina Molecolare", di Gabriele Falcioni
• "Dimmi cosa mangi e ti dirò chi sei", di Davide Piccirillo
• "Gli sposi promessi", di Simona Carloppi
• "Il tramonto di Rudy Turturro", di Euro Carello
• "Pepesale", di Elena Vesnaver
• "Quando precipitai su Kiù-Ber", di Ranieri Meloni

La raccolta sarà poi arricchita da due ulteriori sezioni: nella prima il palcoscenico sarà tutto per i racconti turturriani di alcuni scrittori e giornalisti che, contattati da Massimo Mongai, hanno deciso di aderire al progetto.


L'antologia, curata da Mongai e da Panik di Rill, ospita tra gli altri il racconto "Orrutrut l'insaziabile" dell'amico Leo Sorge il quale, con lo pseudonimo Akai Wakusei, ha già pubblicato due saggi su Turturro: "Le razze dell'agorà" (In Memorie di un cuoco di un bordello spaziale, Robin 2003) e "Scienza e tecnologia zingara" (in Alienati, Robin 2005), STZ.
Difficilmente un autore vivente ha avuto tanta attenzione!


Per essere più precisi, i racconti di cui si diceva sopra sono:
• "Una crociera distensiva", di Donato Altomare
• "Tutti buoni a criticare!", di Andrea Angiolino
• "Quando il gioco si fa duro", di Francesco Grasso
• "Il naufragio della Medusa", di Giulio Leoni
• "Missione diplomatica", di Marco Passarello
• "Un piatto a sorpresa", di Massimo Pietroselli
• "Orrutrut l'insaziabile", appunto di Leo Sorge
• "Chissà dove è andato a finire", di Sergio Valzania


Chiuderà questa parte dell'antologia una storia di Mongai in persona: "Le uova di bazzone al ristorante Slofud".

Infine, saranno pubblicati nel libro i quattro racconti turturriani che nel 2006 parteciparono a S.F.I.D.A., il concorso parallelo al Trofeo RiLL e riservato ai suoi soli ex-finalisti:
• “Finale di coppa”, di Francesca Garello
• “La piccola differenza”, di Michele Piccolino
• “Banchetto a Uz”, di Fabrizio Bonci
• “Istituto galattico di cucina comparata”, di Guido Alfani .

Buona lettura, se poi vi scappasse da ridere non prendetevela con noi: vi avevamo avvertito che per noi l'universo è solo un enorme incubo in cui non c'è niente da ridere...!

 

Posthuman Staff

Last modified on Thursday, 13 November 2008 15:18
Rate this item
(0 votes)
Super User

Lo staff posthuman!

Website: www.posthuman.it
Login to post comments
Website Security Test